Camicette in stile vittoriano, il capo di tendenza dell’inverno 2015-2016


Le camicette in stile vittoriano sono il must have dell’inverno 2015-2016, un capo femminile ed elegante che si ispira agli abiti delle regine del passato, con pizzi e merletti d’altri tempi che danno un tocco originale ad un look semplice e moderno. Per questo inverno 2015-2016 anche le più importanti case di moda lo hanno scelto come protagonista delle loro sfilate.  

Come già saprete, il vintage è sempre più di moda. L’armadio della nonna diventa uno scrigno prezioso dal quale rubare tantissimi abiti e capi interessanti da rivisitare in chiave moderna! La moda è in continua evoluzione, ma spesso gli stilisti si ispirano alle tendenze del passato per dare carattere ai capi attuali. Il tubino nero o le decollete sono un gran classico che tutte conosciamo, ma si sta facendo largo anche la camicetta in stile vittoriano: molto particolare e caratterizzata dal colletto alto e i pizzi barocchi che ne arricchiscono la linea. I colori da scegliere sono il bianco, più classico e innocente, oppure il nero, che abbinato a pizzi a trasparenze dona un look da vera femme fatale. Lo stile vittoriano trasforma una semplice blusa o camicia classica in un capo fashion e originale, il vero protagonista di un outfit.  

Se avete in programma una serata particolare o un’occasione importante, la camicia vittoriana è perfetta per rendere prezioso e principesco il vostro look. Avendo una linea molto ricca, con pizzi e merletti, però, è sempre meglio abbinarvi capi sobri per non rischiare “l’effetto carnevale”. Potete scegliere dei semplici pantaloni neri, che vanno d’accordo con tutto, un paio di jeans skinny per mantenere casual il vostro outfit oppure una gonna a vita alta, della stessa tonalità oppure a contrasto, per un look iperfemminile. Gli accessori devono essere discreti e poco appariscenti, mentre per le scarpe vanno benissimo un paio di ballerine o stringate femminili.  

Per scoprire tutti i look con camicetta vittoriana sfogliate la nostra gallery!

Pubblicato lunedì 04/01/2016 in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

torna su