La sensualità: si può imparare?

sensualità

Parliamo di sensualità: siete sicuri di conoscere davvero il significato di questa parola?

Spesso il significato del termine sensualità viene ricondotto erroneamente solo al sesso o ad una persona particolarmente bella o prorompente. A volte il concetto di sensualità però, racchiude ben altro. Sicuramente è qualcosa che va oltre l’aspetto fisico, infatti è insita più che altro nella personalità.

È un attitudine, un modo di essere, di guardare, di camminare, di muoversi. Si tratta di un “potere” attribuito soprattutto alle donne, le quali cercano sempre di accentuarlo spesso nei modi più sbagliati. Un trucco troppo pesante e scollature esagerate non vi renderanno più sensuali, ma vi faranno scivolare nella volgarità, perché la sensualità è in primo luogo equilibrio e naturalezza.

Capita di incontrare persone capaci di sedurci solo con un sorriso o un gesto “normale”, in modo involontario e naturale. È proprio questa la seduzione più pura: quella involontaria! Il linguaggio del corpo, la voce, il profumo della pelle, sono armi di seduzione potenti.

La sensualità è allora una dote innata o qualcosa che si può apprendere? Come abbiamo detto è sicuramente un’arte innata, un dono di madre natura, ma la seduzione si può comunque migliorare ed affinare con il tempo. Vi chiederete in che modo. Prima di tutto dovrete lavorare sulla vostra sicurezza: capita a tutti di avere delle “giornate no” in cui ci si guarda allo specchio e non si vede niente di buono, ma cercate di essere più gentili verso voi stessi e imparate a cogliere i vostri pregi.

Non parliamo solo di bellezza fisica (che comunque aiuta), ma soprattutto di modi di fare, di gesti e di linguaggio. Una camminata sicura, un sorriso aperto e invitante, un linguaggio curato e gentile, sono elementi che vi renderanno più seducenti. Prendetevi del tempo per analizzare voi stessi, individuate le vostre caratteristiche migliori e potenziatele. Affinate ad esempio la vostra ironia, giocate con il vostro spiccato senso dell’umorismo e sfruttate la dialettica. Poi concentratevi sul vostro corpo e mettete in risalto i vostri punti forti: ricordate che gli occhi e la bocca sono grandi strumenti di seduzione, l’importante è sempre non cadere nella volgarità.

Quando parlate con qualcuno che vi piace guardatelo intensamente senza distogliere lo sguardo, sorridete e mostrate attenzione a ciò che dice. Come abbiamo già accennato, non è una questione di trucco, ma di linguaggio del corpo!

Correggete una postura sbagliata e imparate a muovervi e sedervi con grazia. Ricordate che si può sempre migliorare se stessi senza alterare la propria personalità. Non cercate mai di apparire diversi, perché risulterete fasulli e a volte goffi. La migliore arma di seduzione è, quindi, esaltare la propria naturale personalità. Se non avete avuto la fortuna di avere in dono questa dote, quell’aurea magica che sembra circondare alcune persone, potete comunque imparare usando le vostre capacità e attitudini.

Il consiglio è quello di avere fiducia in voi stessi e di crederci davvero: convincetevi che potete essere sensuali e attraenti, così apparirete tali anche agli occhi degli altri.

Pubblicato venerdì 14/12/2018 in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

torna su