Vacanze in primavera. Perché no?

Più economiche delle estive, più calde delle invernali.

“Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”, così recita il famoso detto!
La Pasqua coincide solitamente con l’arrivo della primavera e allora perché non approfittare per organizzare una bella e meritata vacanza?

Le giornate si allungano e il sole torna ad illuminare i nostri volti, il pudore va in letargo e i sensi si risvegliano, come anche la voglia di fare progetti, di stare all’aperto e di viaggiare. Spesso basta poco per ricaricare le pile, e non dobbiamo sottovalutare l’effetto benefico che possiamo trarre anche solo da pochi giorni di distacco dalla realtà.

Infatti Non è necessario avere molto tempo da dedicare alla vacanza, perché, dopo il lungo inverno, anche un breve weekend di relax è utile per ristorarsi e ritrovare energia e positività.
Cosa aspettate allora? È il momento di organizzare le vostre vacanze primaverili. Inoltre c’è da considerare che la primavera è sicuramente la stagione più mite e equilibrata, che offre la pace dell’inverno in un clima gradevole in divenire, che emula l’estate ma senza l’oppressione della temperatura troppo alta.

Ecco perché in tanti oramai prediligono scegliere proprio la primavera come periodo per programmare le proprie tanto agognate vacanze.
Le destinazioni possibili sono tante: dovrete valutare le varie mete in base al vostro budget e al vostro tempo. Qui cercheremo di darvi qualche suggerimento utile per progettare al meglio il vostro viaggio.

-In montagna. Se amate la montagna e gli sports, la primavera è il momento giusto per godere dell’ultima neve approfittando anche di temperature più miti. Tornerete a casa più in forma e abbronzati.

-Al mare. Potreste concedervi un anticipo d’estate e prendere il volo per il posto caldo più vicino. Che ne dite delle Canarie in Spagna o dell’Egitto? Preparate il bikini!

-Un bel viaggio enogastronomico, se scegliete di restare in Italia. Che ne dite di una vacanza nelle Langhe dove si produce il celebre Barolo? Si tratta di un’esperienza da non perdere per chi ama il vino e la buona cucina.

-London is calling! Finalmente le temperature sono più alte e avrete la possibilità di visitare (o rivisitare) questa splendida città che offre innumerevoli possibilità di svago o relax.

-Le terme. Rigeneratevi e preparate corpo e mente alla nuova stagione. Concedevi un weekend di coccole e lusso alle terme. Massaggi, saune e lunghi bagni vi faranno ritrovare bellezza e sprint.

-Parigi. Se amate lo shopping programmate qualche giorno di spese folli nella capitale francese. Potrete rinnovare il vostro guardaroba nella culla della moda, cogliere le nuove tendenze e cambiare il vostro look tra un croissant e un flute di champagne.

-Barcellona! Ebbene si, come dimenticare la fiorente e sempre attiva capitale catalana, con le sue stravaganze architettoniche e sociali, il suo vissuto pulsante che fluisce per le ramblas e i quartieri che ospitano le più disparate e varie etnie di turisti e girovaghi, mostre e festival musicali di ogni tipo.

-Cracovia. Arte, cultura, tradizioni lontane da esplorare. Perché non approfittare dell’arrivo di una stagione più mite, che rende il clima sopportabile anche nelle nazioni più rigide, per conoscere ed approfondire le curiosità e i costumi affascinanti della misteriosa Polonia del beneamato Giovanni Paolo II?

Vedi anche:

Pubblicato lunedì 21/01/2019 in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

torna su