10 modi per indossare stampe animalier


Le fantasie “della savana” non sono semplici da abbinare, servono una grandissima sicurezza ed un buon occhio per la moda. Qui troverete una specie di manuale di istruzioni: 10 modi per indossare stampe animalier

1.Leopardo è ok
Le stampe leopardate, avendo una trama piuttosto piccola, sono perfette anche su capi di grandi dimensioni, ad esempio maxi-bag, t-shirt, leggings… Altro discorso vale per gli accessori che riproducono fantasie muccate o zebrate: in quel caso, essendo il disegno molto più ampio, meglio lasciarle solo su pochette o cover del telefono! 

2. Cerchietto
Se te la senti di osare puoi utilizzare un cerchietto animalier, purché non sia troppo spesso. Se questa idea non ti convince puoi prendere una sciarpa ed utilizzarla per creare un’inedita acconciatura. Legala sulla nuca e lascia che il resto del foulard ti incornici il viso. 

3. Skinny jeans
I jeans skinny sono come la vostra migliore amica: trovano sempre il modo di salvarvi.
Se hai comprato una ballerina leopardata che fatichi ad abbinare, tuffati nei tuoi jeans preferiti e magari richiama la fantasia animalier in un altro accessorio, occhiali di sole, bracciali… 

4. Selvaggia ma non troppo
Nel caso tu avessi deciso per un intero abito animalier, scegli con cura gli altri accessori. Preferisci i colori neutri e rendi il resto dell’outfit più sobrio. Il “troppo animalesco” potrebbe risultare esagerato alla vista. 

5.Valorizzati
Questo tipo di stampe sanno farsi notare, usale dunque per valorizzare i tuoi punti di forza.
Ti piacciono le tue gambe? Avvolgile in un paio di leggings tigrati e nessuno toglierà loro gli occhi di dosso. Ricordati però che i leggings non sono pantaloni, indossa quindi un abitino oppure una maglietta lunga che ti copra almeno il sedere. 

6. Animalier in scala di grigi
Parliamo ora di quelle fantasie in bianco o nero, come ad esempio un pitonato sui toni del grigio o una trama zebrata. Dato che la stampa di partenza ha colori piuttosto neutrale, scegli dei colori forti per creare contrasto. 

7. T-shirt bianca
Con un paio di leggins particolari, non osare troppo con i colori. Buttati sul bianco o sul nero di modo da evitare l’effetto multicolor. 

8. Due colori
Se la fantasia ha due colori preponderanti, hai due possibilità: o scegli di abbinare quello più scuro con il resto dei tuoi accessori, oppure punti tutto su quello in minoranza.
Ad esempio, se hai deciso per una stampa maculata rosa e nera, opta per un capo sui toni del nero, se puntassi sul rosa rischieresti l’effetto “bomboniera shocking”! 

9. Non tutto e subito
Se credi che l’animalier non sia la tua strada, prova a cominciare dai piccoli dettagli: una sciarpa rubata alla mamma, uno smalto che ricorda i colori della giungla…
Passo dopo passo sarai di certo pronta per qualcosa di più eccentrico. 

10. Prendi spunto
La fantasia animalier è la preferita di una sacco di star, cerca di rubare loro qualche dritta preziosa!

Pubblicato lunedì 09/06/2014

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

torna su