Costumi per ragazze curvy, al mare con stile!


Ecco uno speciale sui costumi per ragazze curvy, per andare al mare con stile!
Inutile dirlo: noi ragazze non siamo tutte uguali. Ognuna ha un fisico e delle forme che appartengono solo a lei ma non per questo, durante la stagione estiva, è necessario vergognarsi del proprio corpo: c’è sempre un modo per valorizzarsi, bisogna solo trovare quello giusto! 

A questo proposito Mango, la nota casa di abbigliamento, ha lanciato una linea mare perfetta per le ragazze formose. La ragazza che ne è testimonial è Candice Huffine, una delle modelle più sensuali e burrose in circolazione: con i suoi 90kg di bellezza è riuscita a stregare il mondo della moda!
La maison propone “Violeta”, abiti creati per rendere merito a ciò che madre natura ci ha donato. Si tratta per lo più di bikini con slip fascianti a vita alta, perfetti per ingabbiare le eventuali maniglie dell’amore, e di fasce o reggiseni strutturati. Forniscono sostegno e sono incredibilmente cool allo stesso tempo! 

Oltre al costume a due pezzi, le curvy più curvy, saranno certamente felici di sapere che la moda mare 2015 vedrà come protagonisti i costumi interi, perfetti per coprire le nostre piccole irregolarità.
Le righe sono le benvenute quando si parla di costumi fantasia. Se quelle orizzontali creano uno spiacevole effetto ottico, non si può dire lo stesso delle loro cugine diagonali e verticali che snelliscono la figura e ci regalano qualche chilo di meno.
Altre idee che possono essere d’aiuto sono le fantasie basic, meglio se nei colori scuri come ad esempio il color marsala, eletto colore dell’anno 2015, il blu navy ed il verde.
 

Le più temerarie potranno osare con le fantasie floreali, purché i fiori non siano troppo grandi e, nel caso in cui foste a completo agio con voi stesse, potrete provare qualunque tipo di costume!
Volete rendere ancora più cool il vostro outfit marittimo? Cercate l’ispirazione in quel che vi circonda e preparate un prendisole fai da te!

Pubblicato venerdì 15/05/2015 in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

torna su