5 curiosità sul live action de La Bella e la Bestia che forse non conoscevi

La Bella e la bestia

Hai già visto – o fatto il biglietto – per il nuovo film della Disney al cinema? Il live action de La Bella e la Bestia segna un nuovo successo per l’azienda che ha prodotto i cartoni animati più belli al mondo e, come prevedibile, anche in questo caso si tratta di un vero e proprio trionfo.

Se hai già visto o se presto andrai a vedere il live action de La Bella e la Bestia, ti sveliamo alcune curiosità che forse non conoscevi e che ti renderanno il lungometraggio diretto da Bill Condon più familiare.

1. Il no del regista a La Bella e la Bestia

bella e la bestia_1

La Disney, consapevole che una rivisitazione de La Bella e la Bestia potesse trasformarsi in un successo, propose il live action al regista Bill Condon che, però, inizialmente rifiutò la proposta, convinto che il lungometraggio del 1991 fosse già perfetto.

2. Il primo personaggio omosessuale in La Bella e la Bestia

labella e la bestia_2

Per la prima volta nel live action de La Bella e la Bestia compare un personaggio omosessuale: si tratta di LeTont, che viene interpretato da Josh Gad, già voce di Olaf in Frozen – Il regno di ghiaccio.

3. Il battibecco tra Mrs Bric e LeTont

la bella e la bestia_2

Nel finale del live action de La Bella e la Bestia c’è un simpatico scontro tra Mrs Bric e LeTont sull’età della mamma di Chicco, scambiata dallo scagnozzo di Gaston per la nonna. Nella nuova versione del lungometraggio è Emma Thompson a dare il volto a Mrs Bric.

4. La canzone de La Bella e la Bestia

bella e la bestia_4

È stata particolarmente gradita l’interpretata sui titoli di coda di Ariana Grande e John Legend, che cantano La Bella e la Bestia: nella precedente versione, quella del 1991, fu Celine Dion ad interpretare la canzone, affermandosi definitivamente sul panorama musicale internazionale.

5. Il nuovo personaggio de La Bella e la Bestia

labella e la bestia_5

Nel live action de La Bella e la Bestia è stato inserito un nuovo personaggio: si tratta del Maestro Cadenza – interpretato da Stanley Tucci – che si esibisce al castello mentre la maga lancia l’incantesimo sul principe, sul castello e su tutta la servitù.

Lunedì 17/04/2017 da Luana Rosato

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

torna su